Andrea Novello

Xiaomi aggiorna MIUI 12 Os ad Android 11: Ecco cosa cambia

Xiaomi MIUI12

Google ha ufficialmente dato il benvenuto ad Android 11, la nuova versione dell’OS che gradualmente sta debuttando anche con Xiaomi, in vista della sua diffusione via via più capillare. Vediamo assieme i nuovi miglioramenti, e le nuove funzionalità della MIUI 12 basata su Android 11, e su quali smartphone Xiaomi arriverà l’aggiornamento.

Con la nuova interfaccia utente Xiaomi ha rinnovato le animazioni di sistema. Il Mi Render Engine si occupa di garantire una fluidità nella navigazione della UI che il produttore definisce molto elevata. Il Mi Physics Engine invece gestisce il movimento delle icone. Nel complesso il sistema risulta più chiaro e comprensibile.

Sul versante della Privacy l’utente può controllare le informazioni su come le singole applicazioni utilizzano i permessi relativi a posizione, i contatti, la cronologia delle chiamate, microfono e memorizzazione. Durante il controllo delle registrazioni del comportamento delle app, inoltre, è possibile modificare le impostazioni di autorizzazione per ogni singola app, qualora si riscontrasse un comportamento anomalo o sospetto. MIUI 12 supporta poi la notifica dei permessi: nella barra di stato verranno visualizzate notifiche lampeggianti quando determinate funzioni ”sensibili” (fotocamera, posizione, microfono) sono in esecuzione in background. Anche in questo caso l’utente potrà intervenire rapidamente per revocare il permesso. Il controllo sulle autorizzazioni è esteso e prevede opzioni come la possibilità di concederlo solo durante l’utilizzo dell’app. I dati dell’utente sono protetti anche durante la condivisione delle foto: è possibile scegliere di rimuovere le informazioni su posizione e metadati prima di inviare i file.

Ecco una lista delle principali novità della MIUI 12 basata su Android 11.

  • Multitasking: migliorano gli strumenti per gestire più app contemporaneamente tramite finestre flottanti. E’ possibile spostarle, chiuderle e ridimensionarle tramite un sistema di gesture a schermo intero
  • Trasmissione dello schermo: la funzione è stata ulteriormente migliorata rispetto alla precedente versione. E’ ora possibile trasmettere documenti, app, giochi e video. Anche questa modalità supporta il multitasking. E’ inoltre possibile trasmettere i contenuti con lo schermo spento con vantaggi sia per quanto riguarda il consumo energetico, sia per la privacy.
  • Modalità Ultra risparmio della batteria: attivandola, le funzioni che consumano più energia sono limitate per prolungare la durata dello standby quando la batteria sta per esaurirsi. Continuano a funzionare chiamate, messaggi e connettività di rete.
  • Dark Mode: la MIUI 12 comprende una modalità scura migliorata: la tavolozza di colori più scura viene applicata agli sfondi e alle applicazioni (sia quelle di sistema, sia quelle di terze parti). Quando è attiva è possibile scegliere di regolare automaticamente il contrasto dello schermo in base alla luminosità ambientale.
  • App Drawer: Xiaomi fa tesoro dei riscontri positivi ottenuti dal Poco Launcher e introduce una delle sue caratteristiche di spicco, l’App Drawer, anche sulla nuova interfaccia. Attivando l’app drawer tutte le app vengono racchiuse nell’apposita sezione e la schermata Home diventa meno caotica e più ordinata.

Advert